Scrigroup - Documente si articole

Username / Parola inexistente      

Home Documente Upload Resurse Alte limbi doc  

CATEGORII DOCUMENTE




BulgaraCeha slovacaCroataEnglezaEstonaFinlandezaFranceza
GermanaItalianaLetonaLituanianaMaghiaraOlandezaPoloneza
SarbaSlovenaSpaniolaSuedezaTurcaUcraineana

BiografiaBiologiaBotanicaChimicaComputerComunicazioneCostruzioneDiritto
EducazioneElettronicaFisicaGeografiaGiochiGrammaticaIngegneriaLetteratura
LibriMarketingMatematicaMedicinaMusicaNutrizionePsicologiaRicette
SociologiaStoriaVarie

IL COMPUTER

computer

+ Font mai mare | - Font mai mic






DOCUMENTE SIMILARE

Trimite pe Messenger

IL COMPUTER

 

  1. IL COMPUTER: UN INSIEME DI ELEMENTI


Il computer è una macchina elettronica destinata all’elaborazione dei dati secondo una sequenza di istruzioni. Il computer è formato da due insiemi di elementi: l’hardware e il software.

L’hardware è l’insieme degli oggetti materiali: tastiera, monitor, stampante, processore, hard disk, ecc. La parola inglese significa “ferraglia” (in inglese hard = duro).

Il software è l’insieme delle istruzioni che fanno funzionare l’hardware: in pratica è composto dai programmi la parola inglese significa “cosa morbida” (in inglese soft = morbido).

     2. L’HARDWARE

Il computer può essere paragonato a una scatola a cui sono collegati elementi detti periferiche. Queste possono essere di ingresso o di uscita.

-         Le periferiche di ingresso sono la tastiera, il mouse, lo scanner, il lettore CD-ROM, ecc. sono dispositivi che portano informazioni all’intero del computer.

-         Le periferiche di uscita sono il monitor, la stampante, le casse audio, ecc. sono dispositivi che portano informazioni all’esterno del computer.

Esistono anche periferiche di ingresso/uscita: drive dei floppy disk, masterizzatore, modem, che permettono di scambiare informazioni con il computer in entrambe le direzioni.

 La scatola contiene al suo interno l’unità di elaborazione (il cuore del computer)e l’hard disk.

a)      L’unità di elaborazione è formata dalla Cpu e dalla RAM:

-         la CPU o processore (central Processing Unit = unità centrale di processo) esegue i calcoli e gestisce il funzionamento del computer;

-         la RAM (Random Access Memory =memoria ad accesso arbitrario) è il luogo in cui vengono caricati i programmi (elenchi di operazione che la CPU dovrà eseguire) e i dati da elaborare. Essa è una memoriali tipo volatile, cioè che si azzera quando spgniamo il computer.

b)      L’hard disk (disco rigido) è una memoria permanente che conserva i dati quando si spegne il computer. Esso è molto capiente, infatti deve contenere tutti i nostri programmi e tutti i dati che usiamo. Quando facciamo partire un programma installato nell’hard disk esso verrà caricato nella RAM per poi essere eseguito dalla CPU.

           

           LA TASTIERA

         La tastiera è costituita da un centinaio di tasti che si possono dividere in due grandi insiemi:

-         i tasti alfanumerici permettono di inserire lettere, numeri e simboli;

-         i tasti speciali, o di controllo, servono per impartire particolari comandi al computer.

Nella figura sono evidenziati i tasti speciali più importanti:

devi imparare riconoscerli al più presto.

Importante: nella tastiera esistono due tasti Shift: puoi utilizzare a piacere l’uno o l’altro.

Invio serve per andare a capo; in certi casi è anche il tasto di confermo o accettazione.

La barra spaziatrice lascia uno spazio bianco tra due caratteri .

Canc serve per cancellare il carattere alla destra del cursore.

Backspace serve per cancellare il carattere alla sinistra del cursore.

Caps Lock premuto una volta attiva il blocco delle maiuscole: d’ora in poi ogni lettera battuta sarà maiuscola. Per disattivarlo basta premere di nuovo Caps lock.

Le frecce direzionali servono per spostarsi all’interno di un ambiente (ad esempio di un testo di word o di una tabella di excel )

Home serve per portare il cursore all’inizio di una riga di testo.

Fine serve per portare il cursore alla fine di una riga di testo.



            IL MOUSE

  

           Il mouse (in inglese significa “topo”) è uno strumento che permette di impartire i comandi al

           Computer facendo muovere sullo schermo una freccia detta puntatore.

           Esistono vari modelli di mouse dotati di due o più pulsanti. In realtà i tasti che servono

           Veramente sono due:

-         il tasto sinistro  si usa col dito indice ed è utilizzato per selezionare, trascinare, ecc.

-         il tasto destro si usa con il dito medio e serve per far apparire i menù di scelta rapida, ecc.

Gli altri tasti, quando esistono, eseguono funzioni specifiche che si  possono ottenere anche                                        in altri modi.

Le memorie di massa

Le memorie di massa sono memorie permanenti, che conservano le informazioni anche a computer spento. Le principali memorie sono l’hard disk, il floppy disk e il CD-ROM.

L’hard disk è alloggiato all’interno del computer e contiene i programmi e i dati che utilizzano più spesso.

Il floppy disk il CD-ROM sono dischi esterni che vengono inseriti in appositi lettori (drive) contenuti la scatola.

Servono per trasferire dati o programmi da un computer a un altro e per eseguire copie di sicurezza (nel caso si danneggia l’hard disk; in questo modo non si perde il lavoro fatto).

HARD DISK

L’hard disk (o disco rigido) e la memoria di massa più capiente. È composto da una serie di dischi sovrapposti, che sono sempre in rotazione per permettere una maggior velocità di lettura

E scrittura. È come avere un’automobile col motore sempre acceso: per partire non bisogna mettere in moto e aspettare che i giri del motore aumentino.

I dischi sono piatti metallici ricoperti di materiale magnetico sulle due facce. Essi sono distanziati tra loro per permettere il passaggio dei bracci del pettine mobile.

Ogni braccio ha la sua testina di lettura/scrittura, vicinissima alla superficie del disco.

Ogni testina può magnetizzare o smagnetizzare una porzione di disco, cioè può scrivere su di esso delle informazione o cancellarla. Tutto l’hard disk è sigillato, perché anche un granello di polvere potrebbe danneggiarlo.

  

FLOPPY DISK

Il floppy disk (o disco flessibile) è la memoria di massa meno capiente ma è la più comoda per trasportare piccole quantità di dati da un computer all’altro. È formato da due parti:

-il disco vero e proprio è un supporto flessibile di coperto da un materiale magnetico (figura sotto);

- il guscio protettivo è un contenitore di plastica quadrato spesso pochi millimetri.

Importante: i floppy disk sono delicati:

-         non lasciati a sole o al freddo;

-         non aprire e chiudere la placca con le mani;

-         non avvicinarli a campi magnetici.

Compra floppy di fascia media (quelli meno costosi spesso sono più difettosi).

Se devi archiviare informazioni importante fare una doppia copia (se un floppy si danneggia, avrai sempre l’altro).

CD-ROM

Il CD-ROM è una memoria di massa e affidabile. I datti sono memorizzati sotto forma di microfori che vengono letti usando un fascio di luce laser. A ogni microforo sul disco corrisponde un’informazione elementare, cioè un bit:

-         presenza di forellino = bit 0

-         assenza di forellino = bit 1

Organizzazione delle memorie di massa

 Immaginiamo di osservare un armadio, cioè un contenitore di oggetti. Aprendo gli sportelli vedremo i vestiti appesi al bastone e i golf appoggiati sul ripiano. Vedremo anche i cassetti che contengono altri oggetti: camicie, scatola della biancheria, ecc.




Ogni unità di disco è organizzata come un armadio:

-         i file sono gli oggetti;

-         le cartelle sono i contenitori.

Importante: ogni cartella può contenere sia file che altre cartelle, come in un gioco di scatola cinesi.

TIPI DI FILE 

Un file (pronuncia fail) è una sequenza di dati omogenei tra loro che formano una unità. I file possono essere di due tipi:

-         file eseguibili, cioè i programmi;

-         file dati.

Il funzionamento del computer si basa sui programmi per esempio, se accendo il computer per scrivere una lettera non posso procedere subito. Prima devo far partire il “programma” di videoscrittura. Dopo aver scritto la lettera, se voglio conservarla, la salverò sull’hard disk: il programma di videoscrittura creerà cosi un “file di dati”.

Importante: per creare o modificare un file di dati devo sempre utilizzare un programma.

                                           

                             Nome del file              punto separatore                estensione       

                                                         Dromedario.doc

Unità di misura

 

L’unità di base che misura la dimensione di un’informazione è il bit (b): esso può assumere solo i valori 0 e 1.

In pratica si utilizza il byte (B) 8pronuncia bait) che è l’insieme di 8 bit allineati. I multipli del byte sono il kilobyte (KB), il megabyte (MB) e il gigabyte (GB) i cui valori sono riportati nella tabella sotto.

bit                                               

b

byte

B

8 bit

kilobyte

KB

Circa 1000 B (mille byte)

megabyte

MB

Circa1000000 B (un milione i byte)

gigabyte

GB

Circa 1000000000 B (un miliardo di byte)

Nei box azzurri vediamo la capienza dei tre “contenitori”

Principali. Nei box rosa vediamo l’ingombro di alcuni file.










Politica de confidentialitate

DISTRIBUIE DOCUMENTUL

Comentarii


Vizualizari: 1036
Importanta: rank

Comenteaza documentul:

Te rugam sa te autentifici sau sa iti faci cont pentru a putea comenta

Creaza cont nou

Termeni si conditii de utilizare | Contact
© SCRIGROUP 2019 . All rights reserved

Distribuie URL

Adauga cod HTML in site